Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

centro di alta competenza

In due Parole

Il Centro di Alta Competenza CONNESIONI si istituisce sulla base di esperienze che hanno portato oggettivi risultati nel settore della digitalizzazione, valorizzazione e messa in rete di Beni Culturali di natura libraria, archeologica, ambientale, paesaggistica e storico-artistica. E’ un ecosistema sia digitale che fisico che colma il vuoto strategico nel settore, i cui effetti si riflettono direttamente sull’economia locale e nazionale.

E’ un progetto pilota nato da un protocollo d’intesa tra Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” e Biblioteca Nazionale di Cosenza (BNCS) che accoglie CONNESSIONI al suo interno, nel cuore della Città Storica di Cosenza. Può contare risorse professionali di assoluta eccellenza e si pone come sviluppatore di competenze professionali indispensabili per una piena, innovativa ed efficace valorizzazione dei Beni Culturali. Offre supporto ad Enti pubblici e privati come Accademie, Fondazioni e Associazioni che necessitano di supporto per tali scopi. Si avvale di un proprio “Ufficio Europa” con esperienze leader nel settore e di strumentazione tecnica in grado di sviluppare ogni necessaria azione finalizzata alla riuscita dei progetti da esso sviluppati o ad esso affidati. Il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI genera reti territoriali e cluster che favoriscono sviluppo economico e turistico.

centro di alta competenza connessioni

Nel Dettaglio

Nonostante sembri scontato parlare di digitalizzazione del Patrimonio Culturale, non lo è affatto. Chi semplifica, infatti, è vittima della comunicazione errata che lascia credere che i Beni Culturali siano tutti accessibili e già dematerializzati ai fini della loro fruizione in rete. Nella realtà non è così. Basti immaginare che solo pochissimi siti lo sono stati, principalmente alcuni musei che, tra l’altro, non hanno digitalizzazioni adeguate alla grande fame di turismo culturale che ha il mondo quando scruta la rete per visualizzare “Italia” e scegliere le destinazioni.

Centro di Alta Competenza CONNESSIONI - Cosenza - Biblioteca Nazionale - Ministero della Cultura

La Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” e la BNCS di Cosenza hanno istituito e dato vita al Centro di Alta Competenza “CONNESSIONI” in linea con quanto dichiarato dal Ministro Dario Franceschini e con le conseguenti azioni programmatiche del MiC (Ministero della Cultura) in riferimento all’Istituzione della Cabina di Regia per la Fotografia, al piano di digitalizzazione dei musei, al piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale che riserva particolare attenzione alle Regioni del Mezzogiorno, all’Agenda Digitale Europea, consapevoli della grande sfida che attende il Paese.

Centro di Alta Competenza CONNESSIONI - Firma protocollo
Centro di Alta Competenza CONNESSIONI – Firma protocollo

Tra gli obiettivi primari del Centro di Alte Competenza CONNESSIONI, la co-creazione di un sistema di conoscenze e di trasferimento di competenze professionalizzanti integrate, capaci di assicurare fruizione ampia, interattiva, partecipata e consapevole, sostenibilità, valorizzazione e promozione dell’eredità culturale digitale ovvero del Digital Cultural Heritage che rappresenta una risorsa strategica per la crescita culturale, economica e sociale anche al fine dello sviluppo di un turismo culturale, basato sulle peculiarità dei territori che, grazie al team di professionisti che ne fanno parte (esperti di fotografia e visite virtuali applicata ai Beni Culturali; esperti progettisti ed euro progettisti; esperti di virtualizzazione di ambienti e rilievi da Drone, esperti di big data, esperti di marketing e turismo; esperti di storytelling; specialisti di gaming per la valorizzazione di biblioteche, siti e musei; sviluppatori di esperienze culturali interattive, esperti di antropologia e sociologia), contribuirà alla rigenerazione territoriale partendo dalla Calabria con uno sguardo allargato all’intero territorio nazionale.

Centro di Alta Competenza CONNESSIONI - Cosenza - Biblioteca Nazionale - Ministero della Cultura

cosa facciamo

Trasferimento di Competenze Professionalizzanti

Il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI, trasferisce competenze professionalizzanti, distinguendosi da università e altri luoghi di formazione poiché ad essere trasferite sono metodologie di lavoro, tecniche specifiche ed in generale l’universo di competenze legate al “saper fare”. A poter beneficiare di questo trasferimento sono soprattutto i giovani, compresi studenti universitari e laureati che hanno così l’opportunità di trasformare la teoria in pratica, ma anche le associazioni e i comitati del territorio che possono contare su un riferimento costante per attingere il Know How necessario alla loro formazione.

Creazione di un Ecosistema Digitale e Fisico

Per la sostenibilità del progetto nel tempo ci siamo basati su modelli di gestione futura che partendo dai risultati conseguiti sono in grado di generare economia, occupazione, cultura, socializzazione. Un modello vincente come già dimostrato in tanti contesti Europei, quello degli Ecosistemi che, mutuando gli aspetti organizzativi degli ecosistemi naturali, consentono di creare reti e “connessioni” tra molteplici soggetti per consentire a chi ne fa parte di beneficiare delle comuni risorse culturali e naturali. CONNESSIONI si fa promotore di incontri tra tutti gli Stakeholder del territorio, al fine di coinvolgerli nella piattaforma digitale, grazie alla quale ciascuno di essi potrà presentare ed offrire i propri servizi e le proprie attività condividendole con gli altri, per costruire filiere in ambito culturale. Gli Enti e le Istituzioni pubbliche e private, le PMI, gli Artigiani, le Associazioni e tutti gli altri, apporteranno il loro contributo specifico e ciascuno trarrà vantaggio dall’altro, in un’ottica di economia circolare con una forte connotazione anche sociale.

Comunicazione Digitale: accrescere la positività

Grazie alla partecipazione attiva delle Testate Giornalistiche del Gruppo Editoriale di Rete ComunicareITALIA per la comunicazione del Brand Italia e del Made in Italy, il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI genera informazione “positiva” in ambiente etico, dedicata all’accrescimento dell’interesse generale per il Patrimonio Culturale. Tale originale iniziativa, prima nel settore a livelli professionali, colma il vuoto generato dall’assenza di canali dedicati al Turismo Culturale e alla grande bellezza e positività reperibile nei territori agendo su due livelli: “esterno”, rivolto ad un pubblico internazionale; “interno”, rivolto al pubblico locale, al fine di favorire la conoscenza delle risorse del territorio da parte delle comunità residenti e favorirne la crescita sociale e culturale.

Centro di Alta Competenza CONNESSIONI - Cosenza - Biblioteca Nazionale - Ministero della Cultura

Cosa Offriamo nel campo dei beni culturali

Digitalizzazione (beni librari, aree archeologiche, beni storico-artistici, cattedrali, itinerari, paesaggio, ambiente, etc)

Virtualizzazione di ambienti (Virtual Tours Beni Culturali a 360°)

Georeferenziazione (di percorsi e Beni Culturali di tipo Paesaggistico, Archeologico, Naturale, Storico-Artistico con attrezzature Garmin, leader mondiale nella tecnologia GPS per l’automotive, la nautica, l’aviazione, lo sport, il fitness e l’outdoor

Alta Formazione nel campo della fotografia (FineART), della digitalizzazione di Beni Culturali, esplorazione con droni, progettazione ed europrogettazione)

Realizzazione di Piattaforme digitali

Digital Marketing nel campo del Turismo Culturale

Comunicazione web per la valorizzazione dei Beni Culturali